Salute e bellezza » Salute degli occhi » Come il sistema ottico di muscoli di occhio e di occhio, le loro funzioni e caratteristiche sono organizzate

Come il sistema ottico di muscoli di occhio e di occhio, le loro funzioni e caratteristiche sono organizzate

Come il sistema ottico di muscoli di occhio e di occhio, le loro funzioni e caratteristiche sono organizzate Sistema ottico di un occhio – sistema difficile con struttura difficile.

Provvede la percezione visiva di mondo intorno a.

Questo sistema consiste di parecchi elementi strutturali che effettuano le funzioni.

E tutte queste funzioni sono collegate tra di loro. Loro che anche definiscono proprietà di sistema ottico di occhi.

Sistema ottico di un occhio: struttura, caratteristiche e proprietà

Come il sistema ottico di muscoli di occhio e di occhio, le loro funzioni e caratteristiche sono organizzate Il sistema ottico di un occhio include un bulbo oculare e tre delle sue coperture: a uno skler, copertura vascolare (copertura media) e retina (copertura interna). Il funzionamento di ogni copertura è interconnesso.

Tra uno sklery e una copertura vascolare là è una cornea. Tra una copertura vascolare e una retina là è un raduzhka e una lente cristallina intorno che, la copertura vascolare forma un corpo ciliare.

Che rappresenta lo sclero?

Lo sclero – la copertura esterna di un bulbo oculare che ha il colore bianco lattiginoso (i bianchi dell'occhio che vediamo) e la struttura piuttosto densa. In cima lo skler, il bulbo oculare è coperto da una cornea – un film trasparente che protegge un occhio da essiccazione, polvere e colpo di piccoli microrganismi. Inoltre, attraverso una luce di cornea a "centri di informazioni" di un bulbo oculare arriva.

Che rappresenta la copertura vascolare?

La copertura (media) vascolare di un occhio provvede il cibo di corpo visivo. Consiste di una serie di navi e vasi capillari.

Essendo sotto una cornea, la copertura vascolare pianamente passa in un raduzhka. Raduzhka – il colore di definizione di copertura particolare di occhi. E nel centro di un raduzhka c'è uno scolaro.

Lo scolaro è, un certo "batcher" di luce che arriva a un occhio. Illuminando molto lucente, sia naturale, sia artificiale, - uno scolaro è restretto. Questo processo è chiamato – miosi. Se l'illuminazione smorzata o in generale è assente, lo scolaro si estende. Questo processo è chiamato – midriasi.

Tutte le correnti di luce diretta verso un occhio sono prese da una lente cristallina. La lente cristallina non è una copertura, ma la "lente" che estrapola la luce presa a una retina di occhio. Questa "lente" ha una forma di biconvex e una struttura flessibile.

Grazie a flessibilità di struttura, la lente cristallina è capace per cambiare la curvatura che determina la chiarezza e la chiarezza di vista. La curvatura di una lente cristallina cambia così: il corpo ciliare formato da un flusso una copertura vascolare di una lente cristallina preme o si rilassa in relazione a una lente cristallina. Così, c'è una vista esatta dei soggetti diversi che sono a una distanza.

Il sistema ottico di un occhio – non è immaginabile senza akkomadition – la capacità di un occhio chiaramente per vedere i soggetti che sono su eliminazione diversa. È raggiunto da cambiamento di rifrazione leggero da una lente cristallina.

Che rappresenta la retina di occhio?

La retina di occhio – una copertura fotosensibile interna che accetta informazioni leggere e la trasferisce a un cervello per mezzo di fibre nervose.

Qui per contenere fotorecettori che avvengono due tipi – i bastoni e le fiaschette. Le fiaschette sono responsabili di vista a colori di giorni nel pomeriggio, e anche nelle condizioni d'illuminazione artificiale. I bastoni, più sensibili a luce, sono responsabili di vista in una notte e all'atto d'illuminazione debole.